Il riassunto del 2022, con uno sguardo al nuovo anno

Giunti al nuovo anno solare, ripercorriamo i momenti salienti della stagione del Basket Cavezzo dal raduno di agosto sino ad oggi. Quattro mesi intensi, con una squadra che sta prendendo consapevolezza delle proprie potenzialità al termine di una prima fase in cui c’è stato sì qualche inciampo, ma che è servito da rodaggio in vista delle sfide decisive dei prossimi mesi.

LA ROSA. Lo staff tecnico vede in questa stagione il ritorno in panchina di Gigi Piatti nel ruolo di head coach, la conferma di Alessandro Grasso come assistente e di Alessandro Colombi come preparatore atletico.

Parlando delle atlete, tornano in giallonero Ambra Calzolari dopo un’annata trascorsa tra San Giorgio Mantova (A2) e Finale Emilia (B); Chiara Marchetti, che si era fermata per impegni lavorativi; ed una delle bandiere storiche del Basket Cavezzo, Eleonora Costi, al rientro in campo dopo la seconda maternità, motivata a dare un contributo tangibile alla squadra.

Il volto nuovo è invece quello di Olga Pronkina, talentuosa esterna classe 2004 l’anno scorso a Civitanova Marche (A2), con precedenti esperienze alla Stella Azzurra Roma e a Vigarano. Per lei quest’anno doppio impegno, anche con la formazione Under 19.

PARTE IL CAMPIONATO. Il debutto avviene sabato 1 ottobre in casa contro la neopromossa Fidenza. La Wamgroup insegue per tre quarti, poi raddrizza le percentuali al tiro e vince per 58-47 (Costi e Calzolari 10).

Comincia a questo punto un ciclo di 5 trasferte consecutive. La prima è sul campo della corazzata Puianello, che impone il primo stop stagionale alle Piovre per 58-46 (Costi e Kolar 14) al termine di una gara condotta in lungo e in largo dalla formazione reggiana.

Dopo la vittoria per 52-71 colta a Vicofertile contro il Parma Basket Project (Costi 13, Bellodi 11, Pronkina 10), la Wamgroup si impone a Borgotaro per 60-71 (Costi 15, Calzolari 11, Bellodi 10) e va a giocarsi il secondo posto provvisorio a Fiorenzuola. Dove però patisce un inizio-shock (30-8 alla fine del primo quarto per le piacentine) e finisce per perdere 73-61 (Zanoli 19, Kolar 15): è il secondo referto giallo stagionale.

Si riparte da Scandiano: qui Cavezzo centra una vittoria-chiave per 56-63 (Marchetti 13, Zanoli 11, Costi 10) con l’MVP di serata Chiara Marchetti decisiva grazie a tre triple a bersaglio nell’ultimo quarto.

Per l’ultima giornata di andata arriva a Cavezzo il Magik Parma: vittoria giallonera per 59-49 nello scontro diretto (Calzolari 19, Zanoli 12, Maini 11) e secondo posto conquistato al giro di boa.

INIZIA IL GIRONE DI RITORNO. A Fidenza matura un’inopinata ma ineccepibile sconfitta per la Wamgroup, che cade per 75-70 (Siligardi 20, Calzolari 16, Kolar 20).

Poi è la volta del big-match contro la capolista Puianello. Stavolta le Piovre non si fanno sorprendere, giocano con grande attenzione per tutti e 40 i minuti e alla fine vincono per 44-37 (Kolar 10) consolidando le ambizioni di Poule Playoff.

Da qui in poi la Wamgroup è in striscia aperta di vittorie consecutive (4) grazie ai successi maturati con Parma Basket Project per 81-40 (Calzolari 18, Maini 14, Denti 12), con Valtarese per 76-61 (Denti 13, Kolar 10) e con Fiorenzuola per 93-62 (Calzolari 21, Costi 16, Denti e Kolar 14, Zanoli 11) per chiudere al meglio l’anno solare 2022.

Classifica alla pausa natalizia: Puianello* 20, Wamgroup Cavezzo 18, Scandiano* 16, Fiorenzuola e Magik Parma 14, Valtarese, Fidenza e Parma Basket Project 4. *=1 gara in meno

Archiviato il 2022, il campionato ripartirà dopo l’Epifania con la disputa della penultima giornata della prima fase. Il weekend successivo sarà quello dei verdetti: le prime quattro classificate di ognuno dei due gironi di serie B daranno vita alla Poule Playoff, mentre le ultime quattro alla Poule Playout.

LE PROSPETTIVE DELLE PIOVRE. Il primo obiettivo giallonero è quello di entrare nella Poule Playoff, traguardo ormai vicino ad essere centrato. Per poi giocarsela fino in fondo, magari  fino a primavera inoltrata.

In bocca al lupo e buon 2023, Piovre!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>